Ma chi ha tempo di imparare a gestire il tempo?

Pensi di essere troppo occupato per imparare nuove tecniche sulla gestione del tempo? Per leggere libri, partecipare a seminari sul tema?

Spero di farti cosa gradita nel riportarti 10 suggerimenti super-sintetici che ho scovato sul sito di riferimento per pillole e bignami super-pratici “for dummies”

…non ti rubo altro tempo, eccoli 😉

 

  1. Aiutati a risparmiare tempo, prenditi 3 minuti per leggere attentamente questi consigli sulla gestione del tempo. Se pensi che sia troppo metterli in pratica tutti, scegline uno da provare in un primo momento.
  2. Dedica del tempo alla pianificazione ogni giorno. Ti bastano pochi minuti per annotare le poche cose fondamentali che devi fare oggi.
  3. Delimita il tempo. Sarai più focalizzato ed avrai meno probabilità di distrarti se avrai definito un intervallo di tempo nella tua giornata per un compito particolare.
  4. Scrivi tutto. Potrai risparmiare tempo ed essere meno stressato invece che  cercare di ricordare tutta nella tua testa.
  5. Focalizzati sulle cose importanti. Non concentrarti solo sulle cose urgenti!
  6. Poni l’attenzione ai tuoi obiettivi a lungo termine. Chiediti sempre se quello che si sta facendo ogni giorno sia in sintonia con i tuoi obiettivi.
  7. Fai poco e spesso. Spezzettare le attività in blocchi ed affrontare il pezzetto subito ti aiuta a prevenire gli accumuli; è meno impegnativo spendere pochi minuti su un compito se non aspettiamo che diventi una montagna 😉
  8. Prenditi una pausa. Potrebbe sembrare privo di senso, ma se cerchi di inzeppare troppo nella tua giornata diventi stressato ed esaurito. Fai pause regolari e sarai più produttivo.
  9. Non fare tutto da solo. Non esitare a chiedere aiuto quando ne hai bisogno e a delegare.
  10. Mantieni l’equilibrio. Cerca di non passare tutte il tuo tempo al lavoro, lasciati il tempo per la casa, la famiglia e gli amici, e assicurati di avere tempo di mangiare correttamente e di fare un po’ di sport regolarmente.
Se vuoi conoscere quali competenze di gestione del tempo devi affinare, puoi farti un rapido e semplice test 🙂 lo trovi nell’articolo “Gestione del tempo: dove sbaglio?“.

 

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Che cosa farai quando avrai esaurito le batterie?

Questa mattina ho ricevuto una mail di una cara amica che mi scriveva delle difficoltà che sta avendo nel ritrovare le energie e la motivazione di sempre. Vorrebbe riprendere i suoi progetti che ha dovuto accantonare per qualche settimana ma non ce la fa proprio.

Ringrazio la mia amica per questa mail che mi ha spinto a scrivere questo articolo. Ho vissuto anche io questi momenti in modo ciclico e penso anche che l’aspettativa che ho riposto in passato sulle tecniche di gestione del tempo è stata spesso il sintomo della difficoltà nel gestire al meglio la mia motivazione.

Sono certa che capita anche a te di vivere uno di quei momenti in cui non riesci a trovare l’energia e la motivazione per affrontare i tuoi progetti e perseguire i tuoi obiettivi. Capita a tutti prima o poi ed è il normale ciclo della motivazione, va e viene, si riduce drasticamente e poi ritorna. Sì, a volte ritorna dopo un po’, ma torna.

Possiamo decidere di attendere che si rifaccia viva oppure si può provare a seguire qualche semplice consiglio per accelerare il processo. A noi la scelta! 🙂

Se sei incuriosito dalla seconda opzione sto per svelarti 7 strategie facili e veloci per rinvigorire la carica motivazionale, testate e validate

  1. Comincia con qualcosa di piccolo, molto piccolo! Dopo un periodo complicato che ti ha ridotto energie e motivazione per iniziare sarebbe meglio iniziare con dei piccoli passi e riprendere il ritmo per traguardi più ambiziosi. Costruisci dei piccoli successi ed utilizzali come solide basi per i successi più grandi che non tarderanno ad arrivare. Prova a pensare al lancio di un barattolo con un calcio e farlo arrivare a 300 metri in un punto esatto della strada. Ci vuole allenamento, fortuna e maestria? Complicato, vero? Ora prova a pensare ad un bel po’ di piccoli calci allo stesso barattolo nella direzione del nostro traguardo in fondo alla strada. Quante possibilità abbiamo di arrivare al traguardo? Ci vorrà tempo e pazienza ma potremo contare su un successo certo senza sperare nella buona sorte, nel vento a favore, ecc…. durante un seminario ho ascoltato Keith Cunningham utilizzare questa metafora che evidenzia la potenza dei piccoli passi a dispetto di grandi exploit ed effetti speciali che non garantiscono nessun successo. Poche semplici parole con un grande significato e saggezza!
  2. Goditi il percorso che stai intraprendendo per i tuoi obiettivi. Non ingolfare la mente con pensieri volti solo a quello che devi ancora fare. Celebra sempre i traguardi raggiunti, piccoli o grandi che siano. Cerca di richiamare alla mente solamente i vantaggi che otterrai dal raggiungimento dell’obiettivo e smetti di pensare alle difficoltà del percorso.
  3. Impegnati pubblicamente! Sono sicura che non ami fare marcia indietro quando hai raccontato a tutti il traguardo che stai perseguendo. Sfrutta questa repulsione naturale alle brutte figure a tuo vantaggio: dichiara a colleghi, amici e parenti il tuo obiettivo e crea negli altri l’aspettativa di un tuo aggiornamento sui tuoi progressi…. vedrai che spinta motivante 🙂
  4. Datti meno obiettivi!  Stai redigendo la tua lista interminabile di traguardi da conseguire? Assicurati di non commettere MAI l’errore di ingolfarti di obiettivi! Focalizzati su un obiettivo per volta, non è umano mantenere un livello di energia elevato su più obiettivi contemporaneamente né tantomeno il giusto focus…rischi di diventare strabico 🙂
  5. Scegliti un modello di riferimento! Individua qualcuno da osservare attentamente, cogliendo nei suoi comportamenti quegli elementi utili che fanno di questo modello una persona da prendere ad esempio per conseguire il tuo obiettivo. Fatti ispirare da storie di successo e cogli quelle esperienze che puoi replicare a tuo beneficio.
  6. Leggi ogni giorno! Bastano poche pagine, la lettura aiuta a motivarsi e a concentrarsi sul proprio obiettivo. Coltiva i tuoi interessi e sii aperto a recepire informazioni utili ed esperienze che possono darti una chiave di lettura differente per la situazione che stai vivendo.
  7. Chiedi aiuto! E ‘difficile realizzare qualcosa da solo, affidati ad esperti e cerca sostegno, creati una tua rete di supporto. Quando sei in difficoltà contatta qualcuno ed il solo fatto di confrontarti sarà di grande aiuto. Funziona sul serio.
Datti la possibilità di sperimentare questi suggerimenti, non richiedono molto sforzo, e tienimi informata su progressi e su eventuali altre strategie che utilizzi.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!