Mamma, cos’è la magia del 3 con 3 zeri?

L’altro giorno mi sono ritrovata ad avere un confronto interessante con un amico sull’importanza di avere talento, intelligenza e fattori genetici favorevoli per ottenere quello che vogliamo.

Questo mio amico sosteneva con grande convinzione che, senza queste doti naturali ed innate, non è possibile raggiungere il vero successo ed uscire dall’anonimato. Capirai che per una come me convinta che volere è potere, la posizione del mio amico ha suscitato tanto interesse soprattutto perché eravamo in presenza dei nostri figli.

Infatti mi sono chiesta che tipo di consegne di principi avrei voluto lasciare ai miei due bambini su come individuare e coltivare i propri talenti a sostegno dei propri progetti di vita. La sera mi sono imbattuta nella recensione su alcuni siti di un libro molto interessante che mi appresterò a leggere quanto prima “La trappola del Talento” di Geoffrey Colvin. Tra l’altro avrei piacere di confrontarmi con chi l’ha già letto 🙂

Colvin introduce l’esercizio intenzionale come strumento potentissimo. Dedicare tempo costantemente per un certo periodo ad un’abilità/attività consente di creare delle basi solidissime per costruire e conseguire quei risultati che di norma attribuiamo a doti innate.

Per renderlo comprensibile ai miei bambini mi sono fatta aiutare dal numero magico “3” con 3 zeri = 3000 🙂 un numero che consente di essere straordinari con qualsiasi abilità.

minion3

Cosa rappresenta il numero 3000? Sono le ore totali da dedicare alla pratica di una qualsiasi area della vita (sport, lingue straniere, abilità manuali, conoscenza di una materia, apprendimento di un mestiere, …)

Se per 4 anni dedico ogni giorno almeno 2 ore in questa pratica, pensa fra 4 anni come padroneggerò questo ambito.

E’ chiaro che questo esercizio è duro ….ma funziona! Garantito al 100%!  e se ci fermiamo un attimo ci vengono in mente tanti esempi che rappresentano la prova vivente di tutto ciò: Serhij Bubka, Airton Senna, Tiger Woods, …

A questo punto ti lascio con un quesito:

Dove vuoi essere fra 4 anni? Focalizzati su una o due cose e prendi ora una decisione, bloccala su un pezzo di carta, definisce in quale momento della tua giornata dedicherai il tempo per mettere in pratica la competenza che vuoi accrescere.

Credimi, ne vale la pena! Se vuoi avere una prova dell’efficacia di questo metodo ti propongo di usare un altro numero magico: 30  e di seguire le istruzioni dell’articolo Gestione del Tempo e dei risultati.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Cosa faccio quando il caffè non basta?

Come si fa a andare avanti quando proprio non ne hai voglia? Quando il livello di energia è così basso o ci si sente sopraffatti dalle mille cose da fare. Ecco 10 consigli per ottenere la motivazione e lo slancio necessario:

orso2

  1.  Dormi il giusto: il tuo corpo non può funzionare al meglio senza sufficiente riposo. Ognuno di noi ha bisogno di una diversa quantità di sonno, assicurati di ascoltare il tuo orologio biologico.
  2. Ricorda che il mattino ha l’oro in bocca: lavorare come al mattino di solito ha un effetto di risveglio del tuo livello di energia e dura per tutto il giorno.
  3. Smarca un paio di cose listate nella tua to do list: va bene anche si tratta di cose piccole o di semplice esecuzione, serve a sentirsi meglio 🙂
  4. Scrivi sul tuo diario qualcosa di positivo: tieni un diario settimanale sul quale tracciare tutto ciò che ti accade di positivo, cose di cui essere grati … rileggerlo nelle giornate NO ha un potere di ripresa incredibile. Provare per credere!!!
  5. Ascolta la tua musica preferita: avere una colonna sonora nella propria vita dà un’enorme carica.
  6. Invia un sms a qualcuno a cui tieni: il tuo messaggio farà aumentare il livello di energia a te ed al destinatario del tuo sms
  7. Respira profondamente: incamera po’ di ossigeno nel cervello e respira profondamente 10 volte . Sembra banale, pensa che la maggior parte delle persone si distraggono prima di raggiungere 10 respiri profondi
  8. Fai qualcosa che stai procrastinando da tempo: seleziona qualcosa che è nella tua to do list (o peggio non hai neanche scritto nella tua to do list) ed impegnati a farla e completarla subito. Vedrai che slancio ti darà!
  9. Parla con qualcuno che ti motiva: chiama qualcuno che ha il potere di incidere positivamente sul tuo umore, basta una breve chiacchierata
  10. Vai a fare una passeggiata: invece di sedersi in poltrona per ore e ore, facendo zapping con il telecomando, o magari a scambiare battute sui social network, tieniti in movimento! Una breve passeggiata, intorno all’isolato o anche in fondo al corridoio, ha il potere di riattivare energia utile.

Quando hai bisogno di una spinta, prova uno o più di questi suggerimenti. A volte, tutto quello che serve è una semplice azione.

Tu che stratagemmi usi? Lascia un commento con qualche altro consiglio che hai provato con effetti positivi.

Che cosa farai quando avrai esaurito le batterie?

Questa mattina ho ricevuto una mail di una cara amica che mi scriveva delle difficoltà che sta avendo nel ritrovare le energie e la motivazione di sempre. Vorrebbe riprendere i suoi progetti che ha dovuto accantonare per qualche settimana ma non ce la fa proprio.

Ringrazio la mia amica per questa mail che mi ha spinto a scrivere questo articolo. Ho vissuto anche io questi momenti in modo ciclico e penso anche che l’aspettativa che ho riposto in passato sulle tecniche di gestione del tempo è stata spesso il sintomo della difficoltà nel gestire al meglio la mia motivazione.

Sono certa che capita anche a te di vivere uno di quei momenti in cui non riesci a trovare l’energia e la motivazione per affrontare i tuoi progetti e perseguire i tuoi obiettivi. Capita a tutti prima o poi ed è il normale ciclo della motivazione, va e viene, si riduce drasticamente e poi ritorna. Sì, a volte ritorna dopo un po’, ma torna.

Possiamo decidere di attendere che si rifaccia viva oppure si può provare a seguire qualche semplice consiglio per accelerare il processo. A noi la scelta! 🙂

Se sei incuriosito dalla seconda opzione sto per svelarti 7 strategie facili e veloci per rinvigorire la carica motivazionale, testate e validate

  1. Comincia con qualcosa di piccolo, molto piccolo! Dopo un periodo complicato che ti ha ridotto energie e motivazione per iniziare sarebbe meglio iniziare con dei piccoli passi e riprendere il ritmo per traguardi più ambiziosi. Costruisci dei piccoli successi ed utilizzali come solide basi per i successi più grandi che non tarderanno ad arrivare. Prova a pensare al lancio di un barattolo con un calcio e farlo arrivare a 300 metri in un punto esatto della strada. Ci vuole allenamento, fortuna e maestria? Complicato, vero? Ora prova a pensare ad un bel po’ di piccoli calci allo stesso barattolo nella direzione del nostro traguardo in fondo alla strada. Quante possibilità abbiamo di arrivare al traguardo? Ci vorrà tempo e pazienza ma potremo contare su un successo certo senza sperare nella buona sorte, nel vento a favore, ecc…. durante un seminario ho ascoltato Keith Cunningham utilizzare questa metafora che evidenzia la potenza dei piccoli passi a dispetto di grandi exploit ed effetti speciali che non garantiscono nessun successo. Poche semplici parole con un grande significato e saggezza!
  2. Goditi il percorso che stai intraprendendo per i tuoi obiettivi. Non ingolfare la mente con pensieri volti solo a quello che devi ancora fare. Celebra sempre i traguardi raggiunti, piccoli o grandi che siano. Cerca di richiamare alla mente solamente i vantaggi che otterrai dal raggiungimento dell’obiettivo e smetti di pensare alle difficoltà del percorso.
  3. Impegnati pubblicamente! Sono sicura che non ami fare marcia indietro quando hai raccontato a tutti il traguardo che stai perseguendo. Sfrutta questa repulsione naturale alle brutte figure a tuo vantaggio: dichiara a colleghi, amici e parenti il tuo obiettivo e crea negli altri l’aspettativa di un tuo aggiornamento sui tuoi progressi…. vedrai che spinta motivante 🙂
  4. Datti meno obiettivi!  Stai redigendo la tua lista interminabile di traguardi da conseguire? Assicurati di non commettere MAI l’errore di ingolfarti di obiettivi! Focalizzati su un obiettivo per volta, non è umano mantenere un livello di energia elevato su più obiettivi contemporaneamente né tantomeno il giusto focus…rischi di diventare strabico 🙂
  5. Scegliti un modello di riferimento! Individua qualcuno da osservare attentamente, cogliendo nei suoi comportamenti quegli elementi utili che fanno di questo modello una persona da prendere ad esempio per conseguire il tuo obiettivo. Fatti ispirare da storie di successo e cogli quelle esperienze che puoi replicare a tuo beneficio.
  6. Leggi ogni giorno! Bastano poche pagine, la lettura aiuta a motivarsi e a concentrarsi sul proprio obiettivo. Coltiva i tuoi interessi e sii aperto a recepire informazioni utili ed esperienze che possono darti una chiave di lettura differente per la situazione che stai vivendo.
  7. Chiedi aiuto! E ‘difficile realizzare qualcosa da solo, affidati ad esperti e cerca sostegno, creati una tua rete di supporto. Quando sei in difficoltà contatta qualcuno ed il solo fatto di confrontarti sarà di grande aiuto. Funziona sul serio.
Datti la possibilità di sperimentare questi suggerimenti, non richiedono molto sforzo, e tienimi informata su progressi e su eventuali altre strategie che utilizzi.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!