Mamma, cos’è la magia del 3 con 3 zeri?

L’altro giorno mi sono ritrovata ad avere un confronto interessante con un amico sull’importanza di avere talento, intelligenza e fattori genetici favorevoli per ottenere quello che vogliamo.

Questo mio amico sosteneva con grande convinzione che, senza queste doti naturali ed innate, non è possibile raggiungere il vero successo ed uscire dall’anonimato. Capirai che per una come me convinta che volere è potere, la posizione del mio amico ha suscitato tanto interesse soprattutto perché eravamo in presenza dei nostri figli.

Infatti mi sono chiesta che tipo di consegne di principi avrei voluto lasciare ai miei due bambini su come individuare e coltivare i propri talenti a sostegno dei propri progetti di vita. La sera mi sono imbattuta nella recensione su alcuni siti di un libro molto interessante che mi appresterò a leggere quanto prima “La trappola del Talento” di Geoffrey Colvin. Tra l’altro avrei piacere di confrontarmi con chi l’ha già letto 🙂

Colvin introduce l’esercizio intenzionale come strumento potentissimo. Dedicare tempo costantemente per un certo periodo ad un’abilità/attività consente di creare delle basi solidissime per costruire e conseguire quei risultati che di norma attribuiamo a doti innate.

Per renderlo comprensibile ai miei bambini mi sono fatta aiutare dal numero magico “3” con 3 zeri = 3000 🙂 un numero che consente di essere straordinari con qualsiasi abilità.

minion3

Cosa rappresenta il numero 3000? Sono le ore totali da dedicare alla pratica di una qualsiasi area della vita (sport, lingue straniere, abilità manuali, conoscenza di una materia, apprendimento di un mestiere, …)

Se per 4 anni dedico ogni giorno almeno 2 ore in questa pratica, pensa fra 4 anni come padroneggerò questo ambito.

E’ chiaro che questo esercizio è duro ….ma funziona! Garantito al 100%!  e se ci fermiamo un attimo ci vengono in mente tanti esempi che rappresentano la prova vivente di tutto ciò: Serhij Bubka, Airton Senna, Tiger Woods, …

A questo punto ti lascio con un quesito:

Dove vuoi essere fra 4 anni? Focalizzati su una o due cose e prendi ora una decisione, bloccala su un pezzo di carta, definisce in quale momento della tua giornata dedicherai il tempo per mettere in pratica la competenza che vuoi accrescere.

Credimi, ne vale la pena! Se vuoi avere una prova dell’efficacia di questo metodo ti propongo di usare un altro numero magico: 30  e di seguire le istruzioni dell’articolo Gestione del Tempo e dei risultati.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Cosa faccio quando il caffè non basta?

Come si fa a andare avanti quando proprio non ne hai voglia? Quando il livello di energia è così basso o ci si sente sopraffatti dalle mille cose da fare. Ecco 10 consigli per ottenere la motivazione e lo slancio necessario:

orso2

  1.  Dormi il giusto: il tuo corpo non può funzionare al meglio senza sufficiente riposo. Ognuno di noi ha bisogno di una diversa quantità di sonno, assicurati di ascoltare il tuo orologio biologico.
  2. Ricorda che il mattino ha l’oro in bocca: lavorare come al mattino di solito ha un effetto di risveglio del tuo livello di energia e dura per tutto il giorno.
  3. Smarca un paio di cose listate nella tua to do list: va bene anche si tratta di cose piccole o di semplice esecuzione, serve a sentirsi meglio 🙂
  4. Scrivi sul tuo diario qualcosa di positivo: tieni un diario settimanale sul quale tracciare tutto ciò che ti accade di positivo, cose di cui essere grati … rileggerlo nelle giornate NO ha un potere di ripresa incredibile. Provare per credere!!!
  5. Ascolta la tua musica preferita: avere una colonna sonora nella propria vita dà un’enorme carica.
  6. Invia un sms a qualcuno a cui tieni: il tuo messaggio farà aumentare il livello di energia a te ed al destinatario del tuo sms
  7. Respira profondamente: incamera po’ di ossigeno nel cervello e respira profondamente 10 volte . Sembra banale, pensa che la maggior parte delle persone si distraggono prima di raggiungere 10 respiri profondi
  8. Fai qualcosa che stai procrastinando da tempo: seleziona qualcosa che è nella tua to do list (o peggio non hai neanche scritto nella tua to do list) ed impegnati a farla e completarla subito. Vedrai che slancio ti darà!
  9. Parla con qualcuno che ti motiva: chiama qualcuno che ha il potere di incidere positivamente sul tuo umore, basta una breve chiacchierata
  10. Vai a fare una passeggiata: invece di sedersi in poltrona per ore e ore, facendo zapping con il telecomando, o magari a scambiare battute sui social network, tieniti in movimento! Una breve passeggiata, intorno all’isolato o anche in fondo al corridoio, ha il potere di riattivare energia utile.

Quando hai bisogno di una spinta, prova uno o più di questi suggerimenti. A volte, tutto quello che serve è una semplice azione.

Tu che stratagemmi usi? Lascia un commento con qualche altro consiglio che hai provato con effetti positivi.

E se ti svelassi un piccolo segreto?

Sarà capitato anche a te di ritrovarti nel caos e nella frenesia quotidiana, di sentirti inconcludente, non produttivo, tirato in direzioni che non hai scelto e soprattutto che non ami! Magari ti sta capitando proprio in questo momento.

E’ una sensazione che ho conosciuto molto bene ed che mi ha stimolato nella ricerca di una formula magica, di una tecnica da avere a portata di mano all’occorrenza.

Ho letto numerosi libri, frequentato seminari, applicato le tecniche più evolute di gestione del tempo per poi scoprire che la soluzione è straordinariamente semplice ed a portata di mano di tutti noi: l’AZIONE! E dire che l’avevo letto e sentito nel mio percorso formativo ma non ne avevo mai compreso la potenza.

Infatti, dopo tanto concettualizzare su cosa dovesse rappresentare la mia missione di vita, su come avrei dovuto prioritizzare i miei obiettivi ho finalmente compreso che esiste in solo modo per crescere e per raggiungere il traguardo di vita desiderato: agire, muoversi, fare!

Tutte le tecniche che ho avuto modo di illustrare in altri post esercitano un effetto potenziante sulla nostra vita e sulle nostre azioni. Senza le azioni di va molto lontano.

Pensa a quanto possa essere suggestivo lo slogan “Just do it!” che va ben oltre la promozione di un paio di scarpe sportive.

Il fare consente di completare una porzione del percorso che ci separa dal traguardo desiderato. Agisci ignorando quella vocina che ci ricorda la paura del fallimento, dell’insuccesso.

L’insuccesso non esiste! Nella mente delle persone di successo il fallimento rappresenta qualcosa di positivo.

Thomas Edison è famoso per l’invenzione del fonografo e della lampadina. In realtà non inventò la lampadina, ma contribuì a migliorarla. Fece numerosi tentativi fallimentari (si dice circa 2.000) al fine di migliorarla. Durante un’intervista alla domanda: “Come si è sentito a fallire duemila volte nel fare una lampadina?”. Edison rispose:

Io non ho fallito duemila volte nel fare una lampadina; semplicemente ho trovato millenovecento-novantanove modi su come non va fatta una lampadina. 

Mi piacerebbe tanto che questo messaggio giungesse a te  in modo chiaro e forte, a te che come me cerchi un modo per essere più efficace nella gestione della tua vita. Mi permetto di consigliarti di dare importanza e grande significato al segreto dell’agire e di provare da subito.

Concentrati esclusivamente sull’azione e vedrai che la nebbia si dissolverà. Non credi sia possibile? Prova! Non importa cosa, fa qualcosa e fallo con la piena consapevolezza.

Focalizzando l’attenzione sul fare, lascerai cadere le ansie, gelosie, rabbia, dolore, preoccupazioni….e cosa più importante starai costruendo il primo mattone per un risultato più grande ed imponente.

Prendi azione! 🙂

 

Come ottenere grandi cambiamenti con 3 piccole azioni

Chi ha detto che per migliorare la tua vita devi soffrire, attendere mesi o addirittura anni e soprattutto fare cose complicate?

Nel tempo ho collezionato piccole azioni per semplificare la vita e renderla più piacevole. Ne ho selezionate 3 per te perché le ritengo di grande valore e soprattutto di grande efficacia.

Provale e poi fammi sapere se hanno funzionato anche per te.

1. Libera i tuoi armadi di tutto ciò che non hai indossato nell’ultimo anno
Prenditi un paio di ore nel week-end, prendi quei vestiti che non hai indossato da tempo e mettili in uno scatolone. Quando hai finito pensa alla lezione che hai appena imparato e applicalo alla tua vita anche in altri contesti (es. persone, contatti su facebook, lavoro e altri cose che non ami). Ti sentirai più leggero, con una vita priva di ingombri e pronta per essere subito riempita con cose e persone significative 🙂

2. Scegli le cose da fare in ordine decrescente di difficoltà.
Se inizi la giornata con messaggi alla tua social-comunità di amici su facebook per informarli su cosa hai mangiato a colazione questo non ti porta molto lontano.
Inizia con il compito più difficile e fallo per primo. Togliti subito il pensiero 🙂 La maggior parte delle persone inizia aprendo le mail. Rispondere alle e-mail è facile, ed è qualcosa che dobbiamo fare, quindi perchè non lasciarlo ai momenti in cui siamo in riserva di energie?
Affronta il tuo compito più difficile prima possibile e sarai ricompensato con compiti più facili da fare;-) Provare per credere.

3. Impara a dire di “no”.
Conoscerai anche tu qualcuno abilissimo nel dire di “no” o qualcuno che bruscamente risponde: “Per carità, mi faccio torturare piuttosto che fare questa cosa!”.
Non ti chiedo di emulare queste tue conoscenze e ti suggerisco piuttosto di adottare delle varianti cortesi per dire di “no” a quelle situazioni che non ci piacciono o che finirebbero per mandarti in affanno.
Ti do un esempio di risposta “Ho altri impegni per quel giorno, mi spiace non poterlo farlo. Se ci sono cambi di programma ti richiamo senz’altro”.

Come vedi si tratta di consigli di buon senso, attuabili da subito, e per subito intendo proprio ora 😉 Affidati al tuo buonsenso e concediti l’opportunità di provare, conviene sul serio.

Abbiamo ricevuto in dono 86.400 secondi al giorno per creare e vivere la nostra vita. Questo dovrebbe riempirci di gioia per le enormi possibilità che abbiamo ogni giorno, talvolta ce ne dimentichiamo e gli attribuiamo il significato opposto focalizzandoci sulla scarsità della risorsa tempo.
Quindi perchè non vivere al meglio la nostra vita utilizzando alla grande ogni singolo istante e mettendo da parte quello che non è necessario ed importante?
La risposta è dentro di te…. 🙂

Se pensi che questo articolo contenga informazioni utili, lascia un commento e condividi l’articolo.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!