Poni il focus sugli obiettivi, basta saltare di palo in frasca

Dice il saggio: “Dobbiamo puntare a fare le giuste cose, nel giusto modo, mantenendo il focus sugli obiettivi e sul risultato finale che vogliamo perseguire”

Mi dirai: “Ma questo è ovvio! Lavoro sempre per i miei obiettivi!”

Certo, focus sugli obiettivi! Ti sarà anche capitato di mettere in atto consuetudini quotidiane che fanno proprio a cazzotti con questo concetto banale. Mi spiego meglio con un racconto molto esplicativo 🙂 che mi ha subito colpito per la sua illuminante chiarezza.

Una sera a cena un contadino disse a sua moglie: “domani andrò al campo e lo arerò”.

Il mattino successivo uscì sul presto per lubrificare il trattore ma si rese conto che non aveva olio a sufficienza. Andò quindi al negozio per comprarne un po’. Camminando vide che ai maiali non era stato dato da mangiare.

Si recò quindi in magazzino a prendere un po’ di mais. Vide le patate e si ricordò di farle germogliare.

Si avviò verso la buca delle patate e si ricordò che doveva portare la legna a casa. Prima però doveva tagliarla e aveva messo l’accetta nel pollaio.

Andando a cercare l’accetta incontrò sua moglie che stava stendendo i panni e, sorpresa,  gli chiese: “Hai già finito di arare?”

“Finito?” gridò l’agricoltore “Non ho nemmeno cominciato!”

Riflettiamo sulle attività svolte durante il giorno e domandiamoci quante di queste sono funzionali ai nostri obiettivi per una gestione del tempo ottimale. Facciamo in modo che gli obiettivi definiscano le nostre priorità e perseguiamole con focus, tenacia e autodisciplina per arrivare a destinazione non cedendo a tentazioni.
Si tratta dell’illusione di fare tanto che spesso ci gratifica molto ma non ci concede di arrivare a destinazione.

Se pensi di dover migliorare su questo aspetto ti consiglio l’audiolibro della durata di 60 minuti “Impara a Raggiungere i Tuoi Obiettivi con l’Impegno e l’Autodisciplina” di Claudio Belotti. Io l’ho ascoltato più volte anche in viaggio ed in mezzo al traffico sempre con livelli di attenzione diversi ed ho colto ogni volta uno spunto in più.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Il Feng Shui del tempo: guadagna un’ora al giorno o più!

Feng Shui del tempo? Sì, ha stupito anche me. Avevo sentito parlare del cugino più famoso “Feng Shui dello spazio” e del potere di riequilibrare ed armonizzare il flusso di energia all’interno della nostra vita, poi ho capito che portare un po’ di ordine nella nostra vita è un potente mezzo per avvicinarci ai risultati con maggiore facilità.

Come ti senti dopo aver finito di sistemare la cantina o il garage dopo 8 anni di stratificazione e di ammucchiate di polvere ed oggetti accatastati in modo disordinato?

Il principio è proprio quello di vivere lo stessa sensazione 🙂 chiamala soddisfazione o come preferisci tu. Per alcuni potrebbe giungere allo stato di pura goduria. Facciamo quindi un po’ di pulizia nella nostra quotidianità! Mettiamo un po’ d’ordine.

Iniziamo, con qualche semplice consiglio!

  • Quante mail hai nella posta in arrivo?Se il la risposta è: “normalmente più di 70 mail” allora abbiamo un problema. Questa risposta ci dice che usi la posta in arrivo come se fosse la tua “todo list” (se vuoi sapere come gestire una todo list efficace leggi larticolo dedicato a questo tema)! Ecco un suggerimento pratico: per ogni mail che ricevi arriva, devi decidere se:
  1. la leggi subito
  2. la archivi in una cartella
  3. la metti nella tua vera lista di cose da fare
  • Ti piace tenere a mente appuntamenti, contatti, cose da fare? Non vorrei contrariarti ma, a meno che tu non sia Pico della Mirandola, la vedo un po’ ardua l’organizzazione delle tue giornate con amnesie improvvise. Ecco un suggerimento pratico:  usa un’agenda con rubrica (anche elettronica) dove riportare attività e contatti. Insomma libera la tua mente per riempirla di cose più piacevoli.
    Se invece non riesci proprio a fare a mente di tenere a mente e vuoi aumentare la tua capacità mnemonica allora l’uomo che fa per te è Matteo Salvo, una persona straordinaria che ho incontrato 2 anni fa, dotato di memoria prodigiosa basata su tecniche mnemoniche facili e pratiche. Ti consiglio il manuale di queste tecniche scritto da Matteo dal titolo “il segreto di una memoria prodigiosa“.
  • Disintegra il tuo televisore! La TV ha in ostaggio parte del tuo tempo! Se vuoi veramente che ti venga restituito del tempo per cose più importanti, stacca la spina del televisiore, regalalo alla nonnina del piano di sopra o mettila a riposo nello scantinato.
  • Se puoi fare qualcosa in meno di 2 minuti, falla subito! non rimandare! Questo consiglio apparentemente banale l’ho trovato da sempre di una potenza incredibile. Ci sono molte cose da fare che richiedono meno di 2 minuti, come ad esempio la condivisione di questo articolo sul tuo Facebook …piccolo indizio 🙂 Fallo subito. Togliti subito il pensiero di una telefonata importante. Sarai sorpreso dal sollievo che proverai, avrai meno cose da ricordare e di cui preoccuparti.

Come vedi si tratta di cose semplici, ma fa più figo parlare di feng shui dle tempo, no?
Se hai trovato utili ed interessanti queste pillole puoi trovarne altre nel libro “Zen to Done! a cui ho dedicato un post.

Insomma buon Feng Shui del Tempo!

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Organizzati la vita (ABC della “TO DO LIST”)

Chi mi conosce sa che porto con me sempre la mia “to do list” (lista di cose da fare) per prendere nota di tutte le cose che devo fare. La consiglio sempre in modo vigoroso e con convinzione per la sua efficacia.

Riporterò in quest’articolo alcuni consigli, spero utili, dedicati a tutti coloro che pensano di poter tenere a mente le molteplici attività da compiere e non sempre ci riescono 😉

Ecco 7 semplici suggerimenti 🙂

1. Metti nero su bianco le cose da fare! Ogni cosa da fare non completata causa stress ed il nostro cervello lo sa. Aiutiamo il nostro cervello che non vuole dover ricordare, preferisce dedicarsi al fare le cose e sentirsene gratificato dal risultato.

2. Portala sempre con te! Potresti avere del tempo disponibile da dedicare alla tua lista (es. telefonate, mail, …). Inoltre, potresti dover aggiungere altre cose alla lista 😉

3. Cosa scrivo? L’azione da fare, il perchè farlo indicando eventuali informazioni essenziali per l’attività. Ad esempio: Chiamare Dott. Rossi [azione] per prenotazione visita [motivo] al 348-###### [info utile]

4. La scelta del mezzo dipende da quello che per te risulta più immediato: dal foglio volante all’organizer più sofisticato…a te la scelta!:-) Non deve essere necessariamente una cosa supercomplicata e supercomputerizzata. Io preferisco quelle cartacee da riportare sul mio taccuino tascabile.

5. Mettici solo le cose che hai veramente intenzione di fare! Evita di scrivere che imparerai il Giapponese se è semplicemente un  desiderio. Semmai creati una sezione “forseungiornolofarò“!

6. Mettici un indicatore di priorità! Le liste di solito vengono lette in modo sequenziale, se ci sono attività più urgenti marcale con un asterisco (* per urgenti; ** per superurgenti) o evidenziale con un colore diverso. In questo modo ne avrai evidenza anche se sono alla 25esima riga della tua lista.

7. Sii specifico! Non riportare attività generiche e riporta le azioni concrete da fare.
A esempio: “Cercare nuovo idraulico” meglio “Chiamare Mario al 335-765xxx e chiedergli i riferimenti del suo idraulico”.
Se pensi che sia difficile da ricordare, ho pensato di farti cosa gradita di una scheda stampabile che riepiloga i 7 suggerimenti per la tua lista di “Cose da fare!”.

Clicca sull’immagine  sinistra, si aprirà una pagina pronta per essere stampata. Portala con te all’inizio di questa avventura.

La pratica e la ripetizione sono maestre del successo, vedrai che via via che ti impratichisci sarà un gioco da ragazzi.

Trova un sistema per gratificarti! Concediti ad esempio un premio ogni 10 attività depennate dalla tua lista 🙂

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e segnalami il gradimento cliccando in basso su “Like”.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!


ZEN TO DONE (ztd): il tempo che vuoi!

Uno dei sistemi più citati ed usati per la gestione del tempo è ZEN TO DONE! Si tratta di un bignami molto pratico che si rifà alle tecniche di David Allen (autore del libro “Detto Fatto“) e di Stephen Covey (autore di “Le 7 Regole per Avere Successo“) rielaborandole in modo pratico. E’ stato tradotto ed adattato in Italiano con stile immediato e diretto. Cliccando sull’immagine qui in basso puoi saperne di più e procedere con l’acquisto online.


Sono circa 150 pagine (comprensive di pratiche schede stampabili) che, a solo 9,70 euro (invece di 49,00) da pagare con Paypal, dispensa consigli e tecniche efficaci per tutti coloro che vogliono godersi al meglio le loro 24 ore (mamme e papà, professionisti, manager, studenti, …). Già dalle prime pagine troverai spunti interessanti da applicare subito 🙂

Come indica l’autore nell’introduzione

“il libro è stato scritto per quelli che vogliono imparare a vivere le loro vite in modo organizzato e a portare a termine ciò che hanno scritto sulla loro lista delle “cose da fare”! [Leo Babauta]

Pensa ai vantaggi che potrai ottenere da una migliore gestione del tempo: più tempo per i tuoi hobby, per il volontariato, per la famiglia, per qualsiasi cosa importante per te….anche un sano “starsenzafarnulla” da concedersi di tanto in tanto!

–>L’acquisto del libro consente inoltre di recuperare il 100% del prezzo pagato consigliandolo e facendolo acquistare ad un amico.

Prenditi una pausa dalle tue interruzioni!

Lo abbiamo già sperimentato un sacco di volte che proprio mentre ci stiamo per dedicare al nostro progetto…

  • Il tuo telefono squilla
  • Un collega entra nel tuo ufficio
  • Il tuo stomaco brontola reclamando uno spuntino
  • Accendi la TV
  • Decidi di fare solo una partitina al tuo gioco preferito
  • Controlli se ti sono arrivate delle mail o degli sms
  • Navighi su Internet

Ecco alcune delle cause più comuni di interruzioni. E’ vero, alcune sembrano inevitabili e fuori dal nostro controllo. Come puoi indirizzarle in modo efficace a netto beneficio del tempo da dedicare alle cose per te importanti? Rifletti sul fatto che queste azioni in realtà non sono così importanti da richiedere una interruzione in quello che stai facendo!

Provo a fornirti qualche indicazione utile e di facile attuazione che ha funzionato per me e potrà portarti beneficio:

  • PIANIFICA IL TUO TEMPO!

Definisci un lasso di tempo nel quale dedicarti in modo esclusivo al tuo obiettivo e non consentire a niente e nessuno di interromperti. Entra nella tua “zona del focus”! Definisci ad esempio che giovedì pomeriggio dedicherai 1 ora al tuo progetto, spegni il cellulare (o metti la suoneria in modalità silenziosa), chiudi la porta del tuo ufficio, avverti i colleghi che in quell’ora non puoi essere interrotto. Questo vale anche per i tuoi progetti personali: pianifica il tempo da dedicare a te e metti in chiaro in famiglia che durante questo tempo non potrai essere interrotto. Credimi, a parte il disagio iniziale, la cosa funziona e non è nenache così complicata come pensiamo.

 

  • SII CHIARO CON GLI ALTRI!

Prima di isolarti nella tua “zona del focus” parla in modo schietto e diretto con le persone che potrebbero interromperti. Comunica alla tua famiglia che potrai dedicarti a loro subito dopo. Dì al tuo amico del cuore che lo richiamerai in serata.
Ovviamente usando tatto e sensibilità! Vedrai capiranno. Esplicita che stai lavorando a qualcosa per te molto importante ed hai bisogno do concentrazione.

  • ISOLATI!

Difenditi dalle tentazioni non necessarie. Mentre sei focalizzato sul tuo progetto in piena “zona del focus” tieniti alla lontana dalla TV, dal cibo, dal tuo cellulare, dalla musica. Potrai dedicarciti dopo con maggiore gusto e senza la frustrazione derivante dall’aver perso tempo…sarà il tuo tempo libero che ti sei guadagnato lavorando in modo più produttivo e veloce.

Se pensi che questo articolo contenga infomazioni utili, lascia un commento o condividi l’articolo.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!