Il Feng Shui del tempo: guadagna un’ora al giorno o più!

Feng Shui del tempo? Sì, ha stupito anche me. Avevo sentito parlare del cugino più famoso “Feng Shui dello spazio” e del potere di riequilibrare ed armonizzare il flusso di energia all’interno della nostra vita, poi ho capito che portare un po’ di ordine nella nostra vita è un potente mezzo per avvicinarci ai risultati con maggiore facilità.

Come ti senti dopo aver finito di sistemare la cantina o il garage dopo 8 anni di stratificazione e di ammucchiate di polvere ed oggetti accatastati in modo disordinato?

Il principio è proprio quello di vivere lo stessa sensazione 🙂 chiamala soddisfazione o come preferisci tu. Per alcuni potrebbe giungere allo stato di pura goduria. Facciamo quindi un po’ di pulizia nella nostra quotidianità! Mettiamo un po’ d’ordine.

Iniziamo, con qualche semplice consiglio!

  • Quante mail hai nella posta in arrivo?Se il la risposta è: “normalmente più di 70 mail” allora abbiamo un problema. Questa risposta ci dice che usi la posta in arrivo come se fosse la tua “todo list” (se vuoi sapere come gestire una todo list efficace leggi larticolo dedicato a questo tema)! Ecco un suggerimento pratico: per ogni mail che ricevi arriva, devi decidere se:
  1. la leggi subito
  2. la archivi in una cartella
  3. la metti nella tua vera lista di cose da fare
  • Ti piace tenere a mente appuntamenti, contatti, cose da fare? Non vorrei contrariarti ma, a meno che tu non sia Pico della Mirandola, la vedo un po’ ardua l’organizzazione delle tue giornate con amnesie improvvise. Ecco un suggerimento pratico:  usa un’agenda con rubrica (anche elettronica) dove riportare attività e contatti. Insomma libera la tua mente per riempirla di cose più piacevoli.
    Se invece non riesci proprio a fare a mente di tenere a mente e vuoi aumentare la tua capacità mnemonica allora l’uomo che fa per te è Matteo Salvo, una persona straordinaria che ho incontrato 2 anni fa, dotato di memoria prodigiosa basata su tecniche mnemoniche facili e pratiche. Ti consiglio il manuale di queste tecniche scritto da Matteo dal titolo “il segreto di una memoria prodigiosa“.
  • Disintegra il tuo televisore! La TV ha in ostaggio parte del tuo tempo! Se vuoi veramente che ti venga restituito del tempo per cose più importanti, stacca la spina del televisiore, regalalo alla nonnina del piano di sopra o mettila a riposo nello scantinato.
  • Se puoi fare qualcosa in meno di 2 minuti, falla subito! non rimandare! Questo consiglio apparentemente banale l’ho trovato da sempre di una potenza incredibile. Ci sono molte cose da fare che richiedono meno di 2 minuti, come ad esempio la condivisione di questo articolo sul tuo Facebook …piccolo indizio 🙂 Fallo subito. Togliti subito il pensiero di una telefonata importante. Sarai sorpreso dal sollievo che proverai, avrai meno cose da ricordare e di cui preoccuparti.

Come vedi si tratta di cose semplici, ma fa più figo parlare di feng shui dle tempo, no?
Se hai trovato utili ed interessanti queste pillole puoi trovarne altre nel libro “Zen to Done! a cui ho dedicato un post.

Insomma buon Feng Shui del Tempo!

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!

Organizzati la vita (ABC della “TO DO LIST”)

Chi mi conosce sa che porto con me sempre la mia “to do list” (lista di cose da fare) per prendere nota di tutte le cose che devo fare. La consiglio sempre in modo vigoroso e con convinzione per la sua efficacia.

Riporterò in quest’articolo alcuni consigli, spero utili, dedicati a tutti coloro che pensano di poter tenere a mente le molteplici attività da compiere e non sempre ci riescono 😉

Ecco 7 semplici suggerimenti 🙂

1. Metti nero su bianco le cose da fare! Ogni cosa da fare non completata causa stress ed il nostro cervello lo sa. Aiutiamo il nostro cervello che non vuole dover ricordare, preferisce dedicarsi al fare le cose e sentirsene gratificato dal risultato.

2. Portala sempre con te! Potresti avere del tempo disponibile da dedicare alla tua lista (es. telefonate, mail, …). Inoltre, potresti dover aggiungere altre cose alla lista 😉

3. Cosa scrivo? L’azione da fare, il perchè farlo indicando eventuali informazioni essenziali per l’attività. Ad esempio: Chiamare Dott. Rossi [azione] per prenotazione visita [motivo] al 348-###### [info utile]

4. La scelta del mezzo dipende da quello che per te risulta più immediato: dal foglio volante all’organizer più sofisticato…a te la scelta!:-) Non deve essere necessariamente una cosa supercomplicata e supercomputerizzata. Io preferisco quelle cartacee da riportare sul mio taccuino tascabile.

5. Mettici solo le cose che hai veramente intenzione di fare! Evita di scrivere che imparerai il Giapponese se è semplicemente un  desiderio. Semmai creati una sezione “forseungiornolofarò“!

6. Mettici un indicatore di priorità! Le liste di solito vengono lette in modo sequenziale, se ci sono attività più urgenti marcale con un asterisco (* per urgenti; ** per superurgenti) o evidenziale con un colore diverso. In questo modo ne avrai evidenza anche se sono alla 25esima riga della tua lista.

7. Sii specifico! Non riportare attività generiche e riporta le azioni concrete da fare.
A esempio: “Cercare nuovo idraulico” meglio “Chiamare Mario al 335-765xxx e chiedergli i riferimenti del suo idraulico”.
Se pensi che sia difficile da ricordare, ho pensato di farti cosa gradita di una scheda stampabile che riepiloga i 7 suggerimenti per la tua lista di “Cose da fare!”.

Clicca sull’immagine  sinistra, si aprirà una pagina pronta per essere stampata. Portala con te all’inizio di questa avventura.

La pratica e la ripetizione sono maestre del successo, vedrai che via via che ti impratichisci sarà un gioco da ragazzi.

Trova un sistema per gratificarti! Concediti ad esempio un premio ogni 10 attività depennate dalla tua lista 🙂

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e segnalami il gradimento cliccando in basso su “Like”.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!


Un segreto per controllare l’ansia da tempo!

  • Hai giornate piene zeppe di cose da fare?
  • A fine giornata ti trovi affatigato eppure non hai fatto tutto quello che ti eri prefissato?
  • Sei sopraffatto dalla percezione che non puoi controllare il tuo tempo?
  • Pensi di non riuscire a mantenerti centrato e focalizzato a lungo sui tuoi obiettivi?

Ebbene ti svelo un segreto: NON SEI SOLO!!!!!

Soffri della comunissima sindrome da “Ansia da Tempo“! Esserne consapevoli è già un passo avanti! Un altro passo avanti è sperimentare la soluzione ideata da Francesco Cirillo assai singolare: la tecnica del pomodoro concepita per aumentare la concentrazione e migliorare la gestione del tempo.

Occorrente:
Un timer tipo quelli da cucina (l’autore usa con uno a forma di pomodoro, da qui il nome della tecnica)
Carta e penna per segnare le “cose da fare” della tua TO DO List.

5 semplici step:

  1. Scegli una delle cose da fare
  2. Imposta il  pomodoro a 25 minuti (Il Pomodoro è il timer, io uso un timer dall’aria professionale che mi è stato regalato e che puoi trovare su amazon in vari colori)
  3. lavora senza distrazioni o interruzioni fino a che il Pomodoro non suona, dopo metti una spunta nel tuo foglio delle cose da fare
  4. Prenditi un piccolo break (5 minuti vanno bene)
  5. Ogni 4 pomodori prenditi una pausa un po’ più lunga

Lo so, è’ tremendamente semplice tanto da non farti avvertire immediatamente l’efficacia. PROVA e vedrai che risultati sorprendenti!!! Scoprirai come è possibile esaurire in 25 minuti cose che normalmente richiedono più tempo. Il trucco è: “focus” e “zero interruzioni”!
Quindi stop per 25 minuti a distrazioni e interruzioni (telefonate, letture di mail, rapida occhiata su facebook, caffè, visite di colleghi che ci chiedono un parere, …) e a tutto ciò che non è funzionale al nostro task.

Se la tecnica ti ha incuriosito e ne vuoi sapere di più visita il sito www.pomodorotechnique.

Fammi sapere se l’hai provata e ti ha dato benefici.

…il tempo non ha prezzo! Soprattutto il TUO!